Complesso Edilizio

Complesso Edilizio

Committente: Camera di commercio di Milano, Monzabrianzalodi

Luogo: Milano, Italia

Cronologia: 2018

Qualità architettonica


L’attuale disposizione di pilastri che si sviluppa sui fronti principali, viene ripresa nel suo passo strutturale, ordinandola e svuotandola dei pieni, mediante la formazione di vetrate modulari.

Il resto dell’edificio si sviluppa in ragione del contesto che lo circonda, determinandone la forma e la relativa geometria.

Quest’ultima si fa anche carico di risolvere il rapporto con la piazza ed i collegamenti con l’intorno mediante un percorso urbano, attrezzato che si pone tra il nuovo assetto e quello esistente.

Soluzioni tecniche e risparmio energetico


L’involucro sarà costituito da un rivestimento ventilato modulare in lastre in gres-porcellanato. Per i piani in elevazione il nuovo involucro e l’isolamento dei ponti termici mediante cappotto integrato alla facciata in alluminio, ai parasoli e al blue roof o green roof. La climatizzazione sarà del tipo a pannelli radianti e aria primaria per le residenze, a tutta aria per gli spazi commerciali, ventilconvettori con aria primaria per gli uffici.

Parte degli impianti, saranno collocati al piano interrato: pompe di calore ad alta efficienza geotermiche e relative sonde, vasca antincendio e raccolta acque piovane. 

Al piano della copertura si prevede il posizionamento di n 5 UTA con recuperatore a flussi incrociati e batterie di post riscaldamento a raffreddamento e free-cooling. L’area commerciale e uffici sarà servita da n. 2 UTA ciascuna, mentre un’altra UTA sarà a servizio dell’area abitativa. 

L’attuale disposizione di pilastri che si sviluppa sui fronti principali, viene ripresa nel suo passo strutturale, ordinandola e svuotandola dei pieni, mediante la formazione di vetrate modulari.

Il resto dell’edificio si sviluppa in ragione del contesto che lo circonda, determinandone la forma e la relativa geometria. Quest’ultima si fa anche carico di risolvere il rapporto con la piazza ed i collegamenti con l’intorno mediante un percorso urbano, attrezzato che si pone tra il nuovo assetto e quello esistente.

Galleria