• Stefano Giavazzi

HUB urbani e nuove dimensioni del vivere. Infrastrutture quali condensatori della forma urbana

Che è in continua evoluzione... e spetta noi interpretarla...

Due vie: Retorica

Vedi le città del futuro... bosco verticale quale compendio del ponte che diventa testo per citare il numero di vittime nonché modello di forme che narrano le barche a vela.


Visione

Andare oltre la banalità del quotidiano, un dovere!

Per chi se lo può permettere... ma qualcuno, preferisce prefigurare le costine…. sul ponte di GENOVA che in realtà è principalmente un viadotto... ops! Tra 100 anni, ma credo sicuramente meno... il “PONTE” potrebbe essere un HUB di atterraggio dei Droni TAXI che definiscono intercambio, auto elettriche, camion elettrici con autoguida, droni, treni a idrogeno! Tutto possibile e collegato alla sottostante stazione passante, ai percorsi che intersecano l’infrastruttura.

Altri prefigurano solo la possibilità di farci delle belle grigliate.. nulla di male… si può utilizzare anche per quello… ​

Ecco... cosa significa andare oltre!